Warning: Use of undefined constant ‘wp_enqueue_scripts’ - assumed '‘wp_enqueue_scripts’' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/cecniytx/public_html/pagomeno.shop/wp-content/themes/shoptimizer-child/functions.php on line 2

Warning: Use of undefined constant ‘carica_stili_parent’ - assumed '‘carica_stili_parent’' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/cecniytx/public_html/pagomeno.shop/wp-content/themes/shoptimizer-child/functions.php on line 2

Warning: session_start(): Cannot start session when headers already sent in /home/cecniytx/public_html/pagomeno.shop/wp-content/plugins/FS-License-Manager/wp_wc_fs_license_manager.php on line 364
PagoMeno.shop: soluzione comoda e sicura per risparmiare sul dentista
Dentista economico

L’unico modo per risparmiare dal dentista in comodità e sicurezza.

Prezzo dentisti, una spesa considerevole!

Il popolo italiano non è tra i più attenti all’igiene orale.

Da un’indagine della clinica dentale romana Masterdent (qui la fonte originale) di maggio 2018 infatti, “in media, sono il 38% gli italiani che vanno dal dentista almeno una volta all’anno, frequenza consigliata per riuscire a monitorare in modo costante la salute dei propri denti”.

Oltre alla pigrizia e alla cattiva educazione sull’igiene dentale, il fattore determinante è sicuramente quello economico, che ha spinto l’85,2% degli italiani a rinunciare alle cure.

Dentista low cost, come si risparmia in Italia?

Essendo il fattore economico quello preponderante, gli italiani cercano di risparmiare sul dentista, principalmente in due maniere:

  • Dentisti low cost e cliniche dentali low cost;
  •  Il turismo dentale, o turismo odontoiatrico, prevalentemente nei paesi dell’Est Europa (Croazia la meta più gettonata).

Dentisti low cost Italia: conviene?

Per affrontare l’alto costo dentista, molti italiani si recano nelle cliniche dentali low cost, che offrono servizi a prezzi apparentemente inferiori rispetto agli studi tradizionali.

Il servizio di Report, andato in onda il 29 ottobre 2018, ci può aiutare a capire meglio queste realtà, che attualmente coprono l’8% del mercato e si stima possano arrivare nel giro dei prossimi anni al 20%. 

Dal servizio possiamo infatti trarre i seguenti spunti:

  1. non vi è rapporto diretto con il denstista, ma con società finanziarie in quanto le prestazioni odontoiatriche vengono distribuite tramite finanziamento;
  2. il livello delle prestazioni e i materiali sono di dubbia qualità. L’uso di materiali non di prima scelta e l’affidarsi a personale giovane e sottopagato sono due dei modi per tenere i costi bassi. I neo-dentisti infatti sfruttano le cliniche low cost come gavetta iniziale, ma appena ne hanno la possibilità scappano da questi “dentisti economici”. Inoltre, visto che il guadagno si basa sulla quantità delle prestazioni odontoiatriche offerte e non sulla qualità, medici e igienisti hanno tempi davvero risicati per completare le prestazioni, spesso non sufficienti per eseguire il lavoro con la precisione richiesta. Molteplici infatti i casi di danni a causa di impianti mal posizionati o protesi di materiale scadente;
  3. preventivazione di cure non necessarie a problemi non presenti, che possono portare al danneggiamento di denti sani al solo scopo di aumentare il guadagno;
  4. rischio di pagare con finanziamento o con acconti un lavoro che poi non verrà mai ultimato a causa dell’improvvisa chiusura del centro! È purtroppo frequente che le cliniche dentali low cost vengano chiuse perché non rispettano i regolamenti o falliscano. Il caso più famoso è legato alla clinica Idental in Spagna, dove sarebbero “oltre 90 mila i pazienti lasciati senza cure e 100 i procedimenti disciplinari fino ad ora aperti nei confronti di odontoiatri, mentre una trentina i casi con risvolti penali” (qui la fonte per approfondire).

Molti “casi Idental” tuttavia stanno nascendo anche in Italia: la clinica low-cost IdeaSorriso è stata al centro di un’allarmante vicenda:

“Il dato che emerge con grande chiarezza è che in quella struttura il peggior marketing aveva preso il sopravvento sull’attività sanitaria. Non si curavano pazienti, ma si vendevano prodotti e prestazioni. Raggiungere il budget settimanale era l’imperativo, e per farlo si proponevano interventi dei quali non sempre vi era necessità. Si sono richiesti anticipi, si sono avviati finanziamenti quando già era evidente l’impossibilità di fornire le prestazioni. Non c’era un reale referente sanitario, l’improvvisazione imperava ed erano frequenti gli annullamenti degli appuntamenti all’ultimo minuto, a volte quando il paziente aveva già assunto antibiotici. Questo succedeva, ad esempio, quando l’azienda riteneva non conveniente pagare un dentista per un numero limitato di appuntamenti. In generale le condizioni di lavoro erano pessime, con una commistione di mansioni estrema e con turni di lavoro a volte lunghissimi” (qui la fonte per approfondire).

Per tutti i motivi sopracitati, sostenuti dalle relative fonti riportate, ci sentiamo di sconsigliare le cliniche low cost: se da un lato pare offrano una possibilità a chi non può permettersi di pagare il costo di impianti e prestazioni odontoiatriche, dall’altro sollevano molti dubbi riguardo alla mercificazione della salute e alla corsa al ribasso a tutti i costi che alla fine porta, oltre al rischio per la salute, ad una spesa maggiore rispetto a quella preventivata.

Cliniche dentali low cost Italia: la puntata di Report.

Turismo Dentale: un buon modo per risparmiare?

Il turismo odontoiatrico è un fenomeno di sempre maggior diffusione in Italia (le ricerche su Google “Dentista Croazia” e “Dentisti Croazia” ormai sono innumerevoli) di cercare dentisti e cure odontoiatriche all’estero, in particolare nei paesi dell’Est Europa.

I motivi per cui viene presa questa decisione sono spesso gli stessi:

  • prezzi più bassi rispetto ai dentisti italiani;
  • tempi relativamente brevi;
  • i pacchetti organizzati “volo+soggiorno”.

Tra le tipologie di prestazione odontoiatrica per cui viene intrapreso un “viaggio dentale” troviamo solitamente quelli più importanti: impianto dentale, otturazione, estrazione e installazione di apparecchi ortodontici, ma troviamo anche casi di interventi più semplici, come sbiancamenti e pulizie.

Quali sono i rischi del turismo odontoiatrico?

Non vogliamo far passare l’idea che negli stati dell’est europa non esistano cliniche odontoiatriche serie e che fanno della qualità il loro punto di forza, sia chiaro.

È però indubbio che prima di optare per un viaggio odontoiatrico vadano verificate le corrette condizioni di lavoro della clinica.
Rispetto alle cliniche low cost italiane infatti, se si sceglie con poca attenzione, e nel caso di danneggiamento si voglia poi procedere con denuncia, il rischio è di rimanere incastrati per parecchio tempo in situazioni spiacevoli.

Le denunce a società e persone fuori dal territorio italiano sono complesse e dispendiose, senza contare la poca comodità che avreste nella burocrazia da affrontare per avere il rimborso che vi spetterebbe di diritto.

Possiamo snocciolare alcuni spiacevoli inconvenienti che possono capitare imbattendosi in una clinica durante un viaggio odontoiatrico organizzato. Come vedremo, sono molto simili a ciò che riguarda le cliniche low cost italiane:

  • Tempistiche troppo brevi per poter effettuare un lavoro di qualità per i casi complessi diffidate di tempi di intervento della durata di una settimana o anche meno. Un trattamento efficace e di lunga durata ha bisogno di diagnosi accurate e spesso di settimane di recupero tra un intervento e l’altro.
    Un dentista interpellato da Altroconsumo che ha visitato i clienti di ritorno dalle cliniche oltre confine ha dichiarato “dai piani di cura, dalla visita e dai racconti dei pazienti, si individua un copione comune seguito dalle cliniche oltre confine. Per ogni paziente è stata adottata la soluzione più veloce, spesso senza rispettare i tempi necessari per un lavoro di qualità” (fonte per approfondire).
  • Prezzi troppo bassi: spesso nascondono materiali scadenti che costringono a successivi interventi quindi a ulteriori spese.
  • Cliniche molto grandi: contrariamente a ciò che si può pensare più sono grandi più si bada alla quantità delle operazioni piuttosto che alla qualità.
  • Riconoscimenti ufficiali e titoli di studio poco chiari: chi opera in queste strutture spesso non è iscritto agli albi professionali, possiede titoli di studio forniti da università non riconosciute e non produce articoli scientifici su riviste accreditate.

Inutile poi ricordare che nessuna anonima clinica potrà competere con il rapporto di fiducia che si instaura negli anni tra paziente e odontoiatra e che il più delle volte garantisce l’applicazione della terapia corretta.

Chiudiamo invitando a vedere questo interessante servizio andando in onda su Rete 4 l programma “Dalla Vostra Parte”, dove vengono evidenziate le criticità del turismo odontoiatrico.

Denstitsta prezzi
Dentista prezzi

Ma quindi la miglior soluzione per risparmiare?

Abbiamo analizzato le cliniche low cost italiane e il turismo dentale dell’est Europa, riportando come punti salienti (tra le tante) le seguenti negatività:

  • rischio di materiale scadente;
  • mancanza di un dentista di riferimento;
  • business improntato sulla quantità a scapito della qualità;
  • difficile gestire la burocrazia post-intervento qualora il risaltato fosse scadente. 

Non ci sentiamo nemmeno di giudicare gli italiani che si avvalgono di questi metodi per risparmiare, ogni euro risparmiato può sempre tornare comodo.

Quali alternative possiamo trovare?

Oggi uno strumento ci viene in aiuto, ed è tanto semplice quanto immediato: la Tessera Digitale Dentista di PagoMeno.shop.

Costa 28€, dura un anno e possono usufruirne 5 persone senza limiti di età. La tessera permette di accedere ad un tariffario unico riservato, con cui potrai accedere ai migliori dentisti italiani convenzionati e se abiti a Milano, Roma e Torino hai a disposizione oltre 80 dentisti in ogni città.

Ci avvaliamo ancora della ricerca Masterden per spiegare con l’aiuto di una fonte autorevole la bontà della Tessere Digitale Dentista:

Risparmio dentista
Crediti: www.masterdent.it

Il 90% degli italiani si affida agli studi tradizionali per il rapporto di fiducia instaurato negli anni, piuttosto che al dentista economico.

Con la tessera di PagoMeno.shop puoi verificare se il tuo dentista di fiducia è convenzionato, per godere di un prezzo ancora più favorevole nell’ambiente di cui ti sei sempre fidato e ti fidi!

Dentista Roma, Dentista Milano e Dentista Torino: a Roma, Milano e Torino puoi trovare più di 80 dentisti convenzionati!

Dentisti Low Cost
Costo pulizia dei denti (crediti: www.masterdent.it)

Visite di controllo o pulizia dentista, cure ricostruttive dentali, riabilitazione funzionale, estrazioni e apparecchi ortodontici sono i principali motivi per cui gli italiani si recano dal dentista.

Troviamo queste pratiche nel tariffario unico nazionale, vediamo in dettaglio prezzi e risparmi con PagoMeno.shop:

ABLAZIONE SEMPLICE DEL TARTARO
Costo medio: € 80
Con PagoMeno.shop: € 35
Risparmio 56%
IMPIANTO ODONTOIATRICO
Costo medio: € 1.250
Con PagoMeno.shop: € 1.000
Risparmio 20%
INTARSI IN CERAMICA O COMPOSITO
Costo medio: € 500
Con PagoMeno.shop: € 280
Risparmio 44%
ESTRAZIONE SEMPLICE DI DENTE O RADICE
Costo medio: € 75
Con PagoMeno.shop: € 50
Risparmio 25%
TERAPIA ORTODONTICA CON APPARECCHIATURE FISSE PER ARCATA PER ANNO (ESAME CEFALO-METRICO COMPRESO)
Costo medio: € 1.750
Con PagoMeno.shop: € € 1.000,00
Risparmio 42%

Ricevi gratuitamente via mail il prezzario per vedere tutte le tariffe dentisti convenzionati con il nostro network!

OLTRE AL PREZZARIO RICEVERAI ANCHE UNA BELLA SORPRESA!

In conclusione: la tessera Digitale PagoMeno.shop è sicuramente uno dei migliori metodi per risparmiare dal dentista!

1. oltre 800.000 persone stanno già risparmiando dal dentista;

2. le tariffe fisse dell’unico listino prezzi riservato in Italia consentono un risparmio reale fino al 70% su oltre 60 prestazioni;

3. solo i migliori dentisti in Italia: NO CATENE LOW-COST e turismo odontoiatrico;

4. più di 80 dentisti convenzionati a Milano, Roma e Torino, probabilmente anche il tuo;

5. pagamento sicuro con PayPal e possibilità di richiedere recesso/rimborso;

6. non solo dentista, ma anche fisioterapia, visite specialistiche e benessere;

7. il risparmio è ancora maggiore con le tessere abbinate rispetto all’acquisto della tessera singola.

Cosa stai aspettando? Acquista una tessera PagoMeno.shop!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spedizione immediata

Il codice della Tessera Digitale verrà spedito nel giro di pochi minuti dopo l'acquisto

365 giorni di convenienza

Ogni Tessera Digitale dura 365 giorni dalla data di attivazione

Tutta la famiglia

La Tessera Digitale può essere estesa fino a 5 persone!

3.000+ strutture convenzionate

Più di 3.000 strutture convenzionate in tutto il territorio italiano